Per i libri e per il mare: non a caso, lo slogan del Passaggi Festival è “Libri vista mare“. La manifestazione, infatti, è l’occasione perfetta per coniugare una vacanza al mare con la partecipazione al più grande evento culturale estivo dedicato ai libri.

 

La distanza fra il centro storico e il mare è di poche centinaia di metri e Fano ha circa venti chilometri di spiaggia, la maggior parte di sabbia finissima, ma in alcuni tratti è possibile trovare spiagge di ciottoli.
La riviera vede la presenza di numerosi stabilimenti balneari ad accesso libero (si pagano i servizi come lettino, ombrellone ecc) ma anche di spiagge totalmente libere con servizio di salvataggio. In un paio di esse è possibile portare con sé i cani.
La riviera fanese è tranquilla, frequentata da famiglie, ma ci sono numerosi locali per i giovani che rendono la città perfetta per ogni tipo di vacanza ed esigenza.

 

Sul lungomare è in funzione una delle più lunghe piste ciclabili della costa adriatica, che corre da Fano a Pesaro per dodici chilometri. Inoltre, a Fano è presente un importante porto peschereccio; mentre gli amanti del turismo nautico possono contare sull’attrezzato porto turistico di Marina dei Cesari.

 

Partner ufficiale del Passaggi Festival per il settore turistico è il tour operator Tuquitour che, per tutti coloro che vorranno partecipare al festival ha predisposto offerte turistiche con prezzi contenuti e benefit esclusivi.

    CONDIVIDI!