lorenzo_cremonesiLorenzo Cremonesi

Milano 16 novembre 1957. Giornalista. Del Corriere della Sera. Il 10 settembre 2005 fu rapito a Gaza dalle Brigate Al Aqsa (liberato dopo poche ore senza conseguenze). Per vent’anni ha seguito le vicende mediorientali, come corrispondente da Gerusalemme e inviato in Iraq, Afghanistan, Libia, Siria.
• È autore di tre libri: Le origini del sionismo e la nascita del kibbutz (1881-1920) (La Giuntina 1985); Bagdad Café (Feltrinelli 2003) e Dai nostri inviati (Rizzoli 2008).
• «Un vero reporter scrive solo stando immerso nel luogo caldo dove i fatti accadono. Mangiare quel cibo, respirare quell’aria, parlare con la gente, anche in tempo di guerra, è l’unico modo per scriverne davvero. Internet e gli altri metodi di reperimento in remoto delle informazioni, quindi non sul campo, creano surrogati insipidi di realtà».
• Sposato con Paola Manna. Amante dell’alpinismo, gli piacciono la bicicletta e la maratona.

Tratto da: Giorgio Dell’Arti- Catalogo dei viventi 2015 (in preparazione)- scheda aggiornata al 11 dicembre 2013

A Passaggi Festival Lorenzo Cremonesi sarà il 18 e il 19 giugno per occuparsi di politica internazionale con i libri di Monica Maggioni e Bernardo Valli.

CONDIVIDI!