don-luigi-ciotti-1024x682

L’eresia secondo don Luigi Ciotti: una riflessione su verità e parola a Passaggi 2017

Don Ciotti torna a Passaggi con un’antologia di meditazioni sui temi a lui più cari: marginalità, dipendenze, lotta alle mafie

'L'eresia della verità' (EGA) di Luigi Ciotti è uscito nelle librerie italiane lo scorso marzo

‘L’eresia della verità’ (EGA) di Luigi Ciotti è uscito nelle librerie italiane lo scorso marzo

È affidato a L’eresia della verità, antologia di scritti recentissimi di don Luigi Ciotti, il compito di aprire la quinta edizione di Passaggi Festival il prossimo 22 giugno. Pubblicato da Edizioni Gruppo Abele, il libro raccoglie le riflessioni che Ciotti ha maturato negli ultimi anni, dall’inizio del 2014 alla fine del 2016: al centro vi è un’operazione di ‘risemantizzazione’ del concetto di eresia, rifondato nel significato e nelle implicazioni. Liberare la parola dalla manipolazione ideologica e proteggerla dalle degenerazioni strumentali è un atto di resistenza e di responsabilizzazione della comunicazione, di una sua emancipazione da un uso deviato e mistificante. L’amore per la parola come espressione di una ricerca di verità e come strumento di interrogazione incessante del reale – l’eresia del titolo è proprio in questo – è il cuore pulsante di un libro che riconosce nel dovere di sottoporre a vaglio critico qualsiasi conoscenza e qualsiasi dato acquisito il suo filo rosso.

Tra i tanti temi trattati nelle interviste, negli articoli e nelle prefazioni che convergono nel testo, quelli che da più di cinquant’anni sono cari a don Ciotti: l’attenzione alla marginalità e alle forme, anche quelle più sottili, di esclusione e di discriminazione, la consapevolezza di come lo spauracchio della povertà sia tutt’altro che sconfitto e la necessità, piuttosto, di riportarlo al centro della discussione politica; la lotta alle mafie e la sensibilizzazione alle istanze della legalità e alle pratiche virtuose di convivenza civile; la percezione acuta dell’urgenza di comprendere cause, fenomenologie ed effetti delle dipendenze da droghe (e non solo); la questione educativa e l’etica scolastica; la formazione di una coscienza comunitaria, di un’empatia sociale.

L’appuntamento con don Luigi Ciotti è alle ore 18 di giovedì 22 giugno, in Piazza XX Settembre a Fano (palco centrale). Giorgio Santelli (giornalista di RaiNews24) converserà con l’autore.  

CONDIVIDI!
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.