Programma libri: presentato nella sede della Regione Marche

Programma libri: grandi autori sul palco centrale

Programma libri: kermesse di autori, giornalisti, intellettuali, politici

Don Luigi Ciotti e la sua ricerca della verità, cosa fare per uscire dalla crisi secondo Romano Prodi, la “comunità” europea possibile della presidentessa della Camera Laura Boldrini, il film di Walter Veltroni la cui indagine di felicità passa anche per l’eremo di Monte Giove a Fano, il viaggio di Furio Colombo nell’America di Trump (proprio in questi giorni in Italia), la “strage semplice” di Falcone e Borsellino (di cui ricorre il 25° anniversario) raccontata da Nando dalla Chiesa. E poi i due premiati: Gianni Minà ed Ezio Mauro, due grandi nomi del giornalismo italiano: al primo anfrà il Premio Passaggi e al secondo il Premio Andrea Barbato.

Questi solo alcuni degli argomenti dei saggi degli autori ospiti della quinta edizione di Passaggi Festival della Saggistica, in programma a Fano dal 22 al 25 giugno, che si confronteranno sul tema ‘L’amore al tempo dell’odio’ conversando con giornalisti come Antonio Di Bella, Bianca Berlinguer, Marino Sinibaldi, Armando Torno e rappresentanti delle istituzioni come il vice ministro alle Infrastrutture Riccardo Nencini e il presidente della commissione di vigilanza Rai Roberto Fico.

Passaggi, unico appuntamento con la letteratura saggistica e di approfondimento in Italia, è organizzato da associazione Passaggi Cultura e da Librerie Coop, con il contributo di Regione Marche e Comune di Fano e la presenza di Rainews24 e Rai Radio3, media partner nazionale. Di giorno al mare e dalle 18 in poi si fa festa con i libri e non solo. Le molteplici iniziative previste coprono per quattro giorni l’intero centro storico e giungono fino al litorale, sulle spiagge di Lido e di Sassonia, trasformando Fano in una ‘cittadella della cultura’, uno spazio dove gli eventi culturali si susseguono uno dietro l’altro, senza interruzione: presentazioni di libri, laboratori per bambini e adolescenti, mostre ed esposizioni d’arte, visite guidate, corsi e laboratori per adulti, cinema, eventi ad alta voce, poesia, teatro. Fulcro di questa ‘cittadella’ la piazza XX Settembre dove è collocato il palco centrale che ospita la sezione Grandi Autori.

PROGRAMMA LIBRI GIOVEDì 22 giugno. Primo ospite Don Luigi Ciotti (h. 18.00) con L’eresia della verità (EGA, marzo 2017), raccolta di articoli, interviste ed altri scritti tra il 2014 e il 2017, di cui parlerà con Giorgio Santelli (Rainews24). “Mentre il profilo delle nostre società veniva profondamente modificato […] ci siamo dimenticati dell’uguaglianza”: da questa riflessione parte Romano Prodi (h. 19.00), autore di Il piano inclinato (Il Mulino, maggio 2017) in conversazione con Massimo Franco (Corriere della Sera) e Francesco Delzio (direttore relazioni esterne di Atlantia e di Autostrade per l’Italia). A Ezio Mauro (h. 21.15) il Premio giornalistico intitolato ad Andrea Barbato (Patrocinio Ordine nazionale dei Giornalisti); l’ex direttore di Repubblica sarà intervistato dalla giornalista di Rai 3 Bianca Berlinguer. Chiude la prima giornata Veronica Pivetti (h. 22.15), autrice di Mai all’altezza. Come sentirsi sempre inadeguata e vivere felici (Mondadori, gennaio 2017) che conversa con Alessandra Longo (la Repubblica).


PROGRAMMA LIBRI VENERDì 23 giugno. Troppo facile dire no (Marsilio, marzo 2017) è un “prontuario contro l’oscurantismo di massa” ad opera della “strana coppia” Chicco Testa e Sergio Staino (h. 18.00), una ‘matita’ ed una ‘penna’ riflettono sui ‘No’ che bloccano il Paese insieme a Riccardo Nencini (vice ministro Infrastrutture) e Lorenzo Salvia (Corriere della Sera). Laura Boldrini, autrice di La comunità possibile (Marsilio, marzo 2017)conversa con Alessandra Longo (La Repubblica) e Lara Ricciatti (Parlamentare). Dalle 21.15 Indizi di felicità (Palomar, maggio 2017) è il titolo del nuovo documentario di Walter Veltroni (h. 21.15) intervistato da Marino Sinibaldi (direttore Rai Radio 3); segue la proiezione del film.


PROGRAMMA LIBRI SABATO 24 giugno. Furio Colombo (h. 18.00), autore di Trump Power (Paper First, marzo 2017)conversa con Antonio Di Bella (direttore di Rainews24). “Come gli animali domestici hanno invaso le nostre case e i nostri cuori” è il sottotitolo di Pets (Feltrinelli, maggio 2017), il libro che il manager culturale Guido Guerzoni (h. 19.00) ha dedicato al rapporto tra noi e i nostri ‘migliori amici’ e di cui parlerà con Francesco Petretti (Rai Geo & Geo). A seguire, Armando Massarenti (h. 21.15), filosofo e responsabile del supplemento culturale domenicale del Sole 24 Ore, che presenterà il suo Metti l’amore sopra ogni cosa (Mondadori, febbraio 2017), un manuale di “filosofia” pratica “per star bene con gli altri”. Nando dalla Chiesa (h. 22.15) chiuderà la serata e, insieme ad Adriano Turrini (presidente di Coop Alleanza 3.0), presenterà il suo ultimo libro, Una strage semplice (Melampo, maggio 2017).


PROGRAMMA LIBRI DOMENICA 25 giugno. Marcello Veneziani (h. 18.00) ci spiega in Alla luce del mito (Marsilio, gennaio 2017) che “senza miti la vita è più povera e più insensata” in una conversazione con il filosofo e collaboratore di Radio 24 Armando Torno. Gianni Minà e Giuseppe De Marzo (h. 19.00) sono gli autori di Così va il mondo. Conversazioni su giornalismo, potere e libertà (Edizioni Gruppo Abele, aprile 2017), libro intervista in cui Minà restituisce parte della sua lunga esperienza di giornalista che ha incontrato personaggi e vicende che hanno segnato un’epoca. Dopo la conversazione con Stefano Corradino (Rainews24), Minà riceverà il Premio Passaggi 2017. Il Festival proseguirà alle 21.15 con il presidente della Commissione di Vigilanza Rai Roberto Fico, e alle 22.15 è previsto l’appuntamento finale con ‘Passaggi Extra’ dedicato alla Letteratura per l’infanzia: Rita dalla Chiesa e Fiordaliso, autrici di Il cacciatore di stelle e altre fiabe (Melampo, novembre 2016) parlano di streghe, di principesse, di animali e, soprattutto, di bambini con la scrittrice Catena Fiorello.


Passaggi Festival è patrocinato dal ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, dal ministero dell’Istruzione Università e Ricerca, e dal Centro per il libro e la lettura. E’ organizzato in collaborazione e con il contributo di Comune di Fano e Regione Marche.
Tutti gli eventi sono gratuiti (tranne un modesto contributo per le visite guidate) e i vari luoghi del festival sono tutti raggiungibili a piedi.


 

Programma libri: photo-gallery della presentazione nella sede della Regione Marche

CONDIVIDI!
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.