Angelo Siino, Mafia

con Alfredo Galasso

MAFIA

Vita di un uomo di mondo

Ponte alle Grazie

IL LIBRO

Le confessioni di Angelo Siino: L’infanzia e la formazione da figlio di mafiosi; la bella vita di pilota e playboy; i rapporti con Provenzano, Riina, Brusca, Bontate, Ciancimino; le vicende di Ambrosoli, Sindona, Martelli, Mori; la decisione di “pentirsi” e collaborare; la vita durissima del collaboratorein incognito.

Il “Metodo Siino”: Prima dell’ascesa di Siino all’interno di Cosa Nostra, la corruzione all’interno dei lavori pubblici prevedeva il pagamento di mazzette soltanto ai politici. Con l’intervento di Angelo Siino si instaura un sistema che organizza i cartelli tra gli imprenditori, che mettendosi d’accordo

sull’ammontare di ciascuna offerta nelle gare d’appalto fanno in modo da vincere a rotazione. Su ogni opera pubblica era imposta una mazzetta del 4,5 per cento (di cui il 2 per cento andava alla mafia, altrettanto ai politici, e lo 0,50 agli organi di controllo).

CONDIVIDI!
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.