La locandina di 'Silencio', docu-film di Bolzoni e Cappello.

A Passaggi arriva ‘Silencio’, il docu-film sui giornalisti desaparecidos in Messico

Sabato 20 giugno, alle ore 22 e 30, nell’ex Chiesa di San Domenico, verrà proiettato il docu-film di Attilio Bolzoni e Massimo Cappello dal titolo Silencio, dedicato alla vicenda dei reporteros messicani fatti sparire dai narcotrafficanti. Sarà presente anche uno degli autori, il regista e  giornalista de La Repubblica Attilio Bolzoni.


 

muerte-a-periodistas1-ok

Il triste primato del Messico, il paese in cui, a causa del loro lavoro, muoiono più giornalisti

Il Messico non è un paese per giornalisti. Ne muoiono più che in ogni altro luogo del mondo, sequestrati, torturati, ammazzati e abbandonati nel deserto alla furia degli sciacalli famelici. Giovani reporteros che non intendono deporre la loro fede nella nobiltà del giornalismo come strumento di controllo del potere e di denuncia delle sue nefandezze e, per questo, pagano con la vita. A questa piaga contemporanea Attilio Bolzoni e Massimo Cappello dedicano un docu-film che non indietreggia di fronte alla rappresentazione della realtà, restituita nella sua asciutta crudezza, senza tentazioni consolatorie. L’opera, prodotta dall’Associazione Stampa Romana, dalla fondazione Musica per Roma, con il sostegno di Sky e la collaborazione di Repubblica, s’intitola Silencio ed è proprio al silenzio che i narcos che hanno espugnato il Messico pretenderebbero di ridurre tutte le voci che fanno resistenza al loro dispotismo criminale in nome della libertà e della giustizia. A Passaggi il documentario verrà proiettato nella cornice dell’ex Chiesa di San Domenico, alle 22.30, alla presenza di uno degli autori, Attilio Bolzoni. Un’occasione da non perdere per conoscere un segmento d’attualità brutale e misconosciuto.

CONDIVIDI!
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.